Wallpaper antibatterico

Wallpaper antibatterico stampato? Con l’UV di swissQprint è possibile

Il wallpaper antibatterico stampato o la carta da parati antibatterica stampata è tra le applicazioni verticali richieste in ambiente medicale e all’industria dei parati. In questo articolo scoprirai cosa è con quali UV flatbed printer è possibile personalizzarla per diversi impieghi. Infine scoprirai come i plotter UV di swissQprint possono permetterti di entrare in questo mercato in totale sicurezza e produttività elevata.

Stampare wall paper antibatteriche per l’industria medicale, dentale e per il settore ospedaliero, soprattutto nel periodo post-covid19 è diventato fondamentale per tutti i service di stampa o i converter del mercato dei parati. In tutti gli ambienti le carte da parati antibatteriche sono diventate la soluzione ideale per riqualificare spazi e pareti con un tocco di origianlità mantenendo gli spazi più igienici.

Sono in molti a chiederci, spesso, se esistono delle stampanti digitali flatbed UV o roll to roll superwide format alternative valide al plotter HP Latex per la stampa di parati antibatterici in particolari ambienti come: punti vendita, grande distribuzione organizzata, o per uffici e showroom, fino al settore pubblico, incluso quello medicale.

Per rispondere a questa richiesta, occorre fare una breve premessa legata alle basi della decorazione ambientale e, successivamente, entreremo nel dettaglio di questo post che arriva a toccare una applicazione verticale dell’industria dei parati: il medicale.

Le basi della decorazione ambientale (prima del Wallpaper antibatterico stampato)

Gli ambienti in generale possono essere decorati secondo determinate specifiche che riguardano:

  • la caratteristica del supporto più adatto (selezionato non sulla base del prezzo ma dell’efficacia necessaria!),
  • la tecnologia di stampa adottata per la stampa e il relativo inchiostro,
  • le dimensioni della stanza da decorare,
  • gli elementi che la compongono
  • le certificazioni necessarie per l’applicazione diretta a parete oppure su pannelli d’intermezzo.

Le certificazioni a questo proposito sono le più disparate e ogni settore ha le sue. Alcune sono generali e trasversali, altre dedicate esclusivamente ad un settore specifico.

In particolare le normative europee normano l’industria nel complesso e ciascun paese si adegua ad esse ove possibile, nel rispetto di quanto era vigente prima dell’avvento della Comunità Europea e in adeguamento successivo ad essa.

In quasi ogni ambito tecnologico, l’Italia, rispetto all’Europa e anche agli altri paesi, fa storia a parte ma per molti versi, ove non è possibile trovare riscontro normativo nazionale, vigono le normative europee come riferimento industriale al settore.

Parlando di stampanti di grande formato, in generale, è un dato di fatto che la tecnologia latex sia l’alternativa al solvente o all’eco-solvente più valida per la decorazione di ambienti medicali, dentistici oppure ospedalieri, case di riposo e affini.

Questa inadeguatezza, a prescindere dalle cordate commerciali, è causata degli odori e componenti organiche volatili rilasciati nell’ambiente dal solvente che nessuno vuole più respirare, così come il contenuto di PVC volatile di alcuni materiali da stampa, per i quali ultimi esistono già valide alternative.

In generale le carte da parati non sono adatte alla stampa con tecnologia e inchiostro a solvente o eco-solvente anche dal punto di vista tecnico: il solvente le corrode, ingiallisce, penetra e modifica chimicamente, spesso arrivando a danneggiare anche le colle e superfici retrostanti della parete.

Con l’avvento della tecnologia HP Latex, dal 2008 ad oggi, invece, grazie alle certificazioni raggiunte per l’industria dei parati, questa soluzione tecnologica è divenuta l’ideale complemento per le basse e medie tirature personalizzate di wallpaper. Gli inchiostri base acqua HP Latex non emettono componenti organiche volatili nell’aria, resistono al graffio e alla pulizia.

In particolare HP Latex forte delle proprie certificazioni è la tecnologia ideale per la decorazione ospedaliera come le numerose installazioni nel mondo e in Italia dimostrano. Vari filmati disponibili online e su YouTube mostrano sale TAC e reparti dedicati all’infanzia integralmente decorati con stampati HP Latex. Tuttavia, quando HP Latex non è utilizzabile, l’UV curable di swissQprint viene in soccorso e in alcuni casi ha preceduto anche HP Latex con risultati decisamente superiori a parità di certificazione UL Greenguard Gold.

Scopri ora, di seguito, quali tipologie di Wallpaper esistono per l’industria medicale e affine.

Che tipo di wallpaper antibatterico per l’industria medicale

Esistono due tipologie di wallpaper “antibatterico” (carta da parati antibatterica) per l’industria medicale:

  • Wallpaper antibatterico
  • Wallpaper antimicrobico

Stiamo parlando di due carte simili solo all’apparenza ma che offrono differenti caratteristiche e finalità d’utilizzo in base al luogo dove saranno installate e all’aspettativa di protezione che viene richiesta e/o venduta.

Wallpaper antibatterico o carta da parati anti batterica

Nel primo caso, il wallpaper antibatterico è stampabile sia con tecnologia analogica sia con stampante digitale per impiego in ambiente medicale o dentistico, così come in scuole ed ospedali.

I parati antibatterici come suggerisce il nome prevengono la formazione e l’annidamento di batteri dannosi per l’uomo o l’ambiente e la possibile diffusione di questi per contatto o nell’aria.

Wallpaper antimicrobico o carta da parati antimicrobica

La wallpaper antimicrobica è una variante tecnologica del wallpaper antibatterico per settore mediale perché offre una serie di trattamenti e spalmature che prevengono la diffusione nell’ambiente di microbi come Escherichia Coli e Stafilococco aureo secondo lo standard ISO 54431 e ISO 22196. Al riguardo è fondamentale informarsi sugli ultimi aggiornamenti dello standard e sue evoluzioni.

Sia le spalmature di tipo antibatterico che antimicrobico per parati sono applicate attraverso nanotecnologie che permettono di conferire al supporto la funzione desiderata.

In base all’ambiente di destinazione, alle normative vigenti e alle richieste specifiche è possibile impiegare le une o le altre. Entrambe offrono un elevato livello di protezione rispetto ai prodotti cartacei tradizionali.

La composizione della wallpaper per uso medicale è ricercata e sofisticata, sono spesso vinili plastici molto pesanti, anche oltre i 300 g/m², e di spessore elevato, arricchiti in alcuni casi con fibra di vetro per offrire un elevata stabilità dimensionale, resistenza meccanica, alla pulizia e allo sfregamento. Alcune sono stampabili, altre non adatte. Occorre fare un approfondimento tecnico con il produttore stesso, come ha fatto l’azienda oggetto della case study, di cui trovate la testimonianza più sotto.

Nel caso dei wallpaper stampabili in digitale per uso medicale, è importante verificarne sempre prima lo spessore (in alcuni casi superiore ai 20 decimi di millimetro) e il formato in larghezza in funzione della stampante a vostra disposizione.

Wallpaper antibatterico stampato

Ambienti dove è possibile installare sia wall paper anti batterico sia carte da parati anti microbiche

Indipendentemente dal tipo di carta da parati anti batterica o carta da parati anti microbica che sceglierai in base al tipo di protezione che intendi conferire alle pareti rivestite è possibile impiegarle nei seguenti ambienti:

  • carta da parati per sala dentistica antimicrobica
  • carta da parati per sala dentistica antibatterica
  • carta da parati per ospedale antimicrobica
  • carta da parati per ospedale antibatterica
  • carta da parati per scuole antimicrobica
  • carta da parati per scuole antibatteriche
  • carta da parati per bagno antimicrobica
  • carta da parati per bagno antibatterica
  • carta da parati per asilo antibatterica
  • carta da parati per asilo antimicrobica
  • Carta da parati per HoReCa antibatterica
  • Carta da parati per HoReCa antimicrobica

Più che la tecnologia di stampa di queste carte è in realtà fondamentale prima di tutto verificare con il produttore la loro conformità all’ambiente in cui verrà installato e ottenere tutti i dettagli del caso così da essere pienamente consapevoli e informare il cliente finale.

Quali sono i produttori di wallpaper antimicrobiche e wallpaper antibatteriche?

Nel momento in cui scriviamo l’articolo sono attualmente ancora pochi i produttori di wall paper anti microbiche e wall paper anti batteriche sul mercato. Una offerta che è ovviamente destinata ad aumentare con l’aumento della richiesta di riqualificazione di ambienti nel settore salute. I produttori sono:

  • le inglesi Brett Martin e PolyFlor Ltd., quest’ultima produttrice dal 1915 di prodotti per parati, e in particolare della gamma di vinili autoadesivi correlata
  • Tarkett, multinazionale con headquarter in Francia
  • la americana J.Josephson Inc. con la linea Symphony
  • la americana DeNovo Wall
  • extra-europee: la multinazionale israeliana Palram ed il produttore turco HD Walls.

Alcuni produttori forniscono anche pannelli antibatterici già pronti e in fibra di vetro, con spessore variabile e con trattamento antibatterico o antimicrobico applicato, alcuni possono essere stampabili solo con plotter UV con piano fisso, come swissQprint, per garantire la migliore precisione di stampa una volta affiancati i pannelli.

In questi mesi aziende di respiro internazionale nell’industria della stampa di grande formato hanno dimostrato che è possibile ottenere ottimi risultati su wallpaper antibatterico stampato con tecnologia swissQprint applicata in interni con inchiostri UV-curable.

Carte da parati per ospedali

Le carte da parati per ospedali possono essere sia di tipo antibatterico che di tipo antimicrobico. Stando a nostre indagini svolte contattando alcuni produttori del settore, solitamente sono più richiesti in sala operatoria trattamenti anti batterici per ridurre al minimo i rischi di diffusione aerea e contaminazione della sala. In ogni caso è fondamentale fare riferimento alle normative standard ISO in materia di sicurezza e a quelle adottate da ogni paese, in accordo o in deroga, per esempio, a quanto richiesto dalla comunità europea. Questo articolo non entrerà in dettaglio al riguardo.

Questo tipo di carta da prati per ospedali anti batteriche sono cambiate frequentemente e in alcuni casi vengono direttamente sterilizzate mediante irraggiamento diretto di tipo UV per applicazione medicale. Per questo, se stampate devono resistere a tali trattamenti più e più volte e, al primo segno di cedimento devono essere sostituite, mantenendo allo stesso stempo maggiore salubrità e qualità della stanza. I cambi vengono realizzati nei periodi in cui le sale non sono impegnate.

Nei corridoi e nelle stanze dei medici vengono solitamente preferite carte da parati anti microbiche. Hanno un minor costo rispetto ai prodotti trattati antibatterici ed è per questo che meglio si prestano per installazioni di grandi aree anche ad alta frequentazione ma dove è possibile ottenere ampia aerazione degli ambienti.

In entrambi i casi questo tipo di carte da prati per ospedali e in generale per il settore medicale offrono ottimi risultati estetici e di protezione in combinazione con la stampa con tecnologia UV-LED di swissQprint la quale non danneggia il trattamento superficiale della carta realizzato dal produttore stesso. Più sotto troverai la testimonianza di un centro stampa pioniere e specializzato in questo settore.

Carte da parati per scuole ed università

Le carte da prati per scuole possono essere di diverse tipologie: con o senza trattamenti antimicrobici e antibatterici. La discrezione al riguardo è demandata ai responsabili della scuola, indipendentemente dal grado, o delle università, indipendentemente dalla specializzazione.

Può essere impiegata con successo carta da parati per scuole antibatterica che consente di arredare al meglio una o più parati di ogni singola classe, così come per corridoi e sale mensa ad alta frequentazione.

Nel caso di sale con minima aerazione i peroduttori consigliano carte da parati antimicrobiche, per una migliore protezione e di aerare i locali quando possibile a prescindere dall’impiego delle carte.

Maggiore è l’affollamento di studenti maggiore sarà il numero di pareti da proteggere per migliorare la salubrità complessiva dell’ambiente.

Carta da parati per sala dentista

Anche nel caso di carta da parati per sala dentista è demandata la responsabilità della tipologia di carta al titolare dello studio dentistico o del franchising. Impiegare carte da parati anti batteriche in ambiente dentistico è solitamente la scelta migliore e sono carte assimilabili alla carta da parati per ospedali. Spesso le sale sono poco aerate e in molti casi vengono impiegati sistemi di disinfezione all’ozono oppure con lampade ad irraggiamento UV, in alcuni casi con vapore acqueo.

Per maggiori dettagli e un caso studio, si veda qui sotto l’installazione in sala dentistica di Boer & van Wijk, la quale ha ampia esperienza in materia.

Carta da parati per la casa e per l’infanzia

La carta da parati per la casa, infunzione del luogo dove verrà installata richiede livelli di sicurezza e qualità del trattamento antibatterico o antimicrobico differente rispetto agli standard previsti dall’ambiente ospedaliero. Tuttavia un parato per camera da letto antibatterico qualora stiate già prendendo in considerazione l’arredo casa può essere una buona soluzione per megliorare la salubrità di un ambiente in cui si soggiornerà per una media di 6-8 ore consecutivamente specialmente durante la notte.

A maggior ragione è bene prestare attenzione alla scelta della carta da parati per bambini antibatterica che si andrà ad installare nella o nelle stanze da letto. Non esistono al momento normative specifiche, ma è bene mantenere la stanza aerata e salubre.

La wall paper anti batterica è in tal caso applicabile anche unicamente alla parete più esposta al tocco o meno illuminata dalla luce solare, in quanto aiuterà a mantenere qualsiasi ambiente domestico più salubre. Questo consiglio vale in particolare per le carte da parati per camerette bambini antibatteriche le quali sono solitamente areate ma poco curate dal punto di vista della salubrità generale, specialmente se l’ambiente è soggetto alla presenza di muffe negli angoli.

Carta da parati per HoReCa

La carta da parati antimicrobica può essere facilmente installata con grande successo anche come soluzione decorativa o di arredamento per il settore HoReCa cioè per Hotel Resturant and Caffé.

Puntare su installazioni complementari d’arredo a parete muro, così come di intermezzo tra tavoli, create con la combinazione di carte da parati anti microbiche per ristoranti, caffé e mense aiuta a ridurre notevolmente la diffusione di microbi così da migliorare la salubrità degli ambienti nel tempo, oltre che a rendere maggiormente accogliente l’ambiente.

Per gli hotel disporre di installazioni murali decorative che spaziano dal pannello al quadro da parate alla carta installata sulla parete stessa cambia radicalmente la qualità dell’aria statica e rende più salubre l’ambiente sia per chi è di transito sia per chi per esempio vive l’hotel quotidianamente.

La stampa digitale in questi casi offre molteplici possibilità indipendentemente dal luogo d’installazione cambiando totalmente la percezione in modo positivo. L’aggiunta di una stampa fotografica, di un soggetto creativo, la riproposizione di un materiale (pietra, legno, marmo) a parete, così come una geometria capace di richiamare un dettaglio, un logo, o un prodotto, migliorano ulteriormente il risultato finale di decorazione d’interni.

Wallpaper antibatterico e la stampa UV con swissQprint: caso di successo di Boer & van Wijk

L’azienda olandese Boer & van Wijk, dotata di swissQprint Nyala 2 (all’epoca della scrittura di questo articolo), ha dimostrato che è possibile realizzare applicazioni per ambienti medicali con wallpaper antibatterico per ottimi risultati stampati con la tecnologia UV del produttore svizzero. Un caso di successo che è pubblicizzato anche sul sito dell’azienda stessa.

Boer & van Wijk è attiva dal 1950 e vanta una lunga tradizione nella stampa serigrafica e digitale e produce decorazioni d’interni per i più grandi marchi sul mercato. Alcuni tra questi grandi marchi sono attivi proprio nel settore medicale.

L’arrivo di Nyala 2 con tecnologia di stampa UV presso Boer & van Wijk ha permesso all’azienda di sostituire due linee di stampa Durst di vecchia generazione e incrementare allo stesso tempo gli standard qualitativi e la produttività complessiva.

L’esperienza di Boer & van Wijk nella stampa di wallpaper antibatterico

Johan van Wijk, titolare di Boer & van Wijk ha spiegato: “Offriamo ai nostri clienti un servizio a ciclo completo, dalla studio al concept, dal design di prodotto fino alla installazione on site”.

“Abbiamo avuto la possibilità di supportare Renault per il lancio di uno dei modelli di punta” e, ha aggiunto Johan, “Ci siamo inoltre occupati di un intero concept store per Sonos”. I progetti sono poi stati replicati in diversi negozi in tutta Europa.

La decorazione di ambienti e POP ai fini commerciali ha portato Boer & van Wijk ad approfondire la produzione su numerose tipologie di carte da parati, incluso il wallpaper antibatterico.

Da questo approfondimento tecnico interno all’azienda è nato l’interessamento di importanti clienti nazionali privati e pubblici per la decorazione di sale operatorie, studi dentistici, stanze ospedaliere per diverse tipologie di applicazioni con wallpaper antibatterico stampato.

Tra le aziende di fama internazionale che hanno scelto di appoggiarsi a Boer & van Wijk per la presentazione delle soluzioni illuminotecniche per interni nel settore medicale troviamo Philips Lighting.

I risultati raggiunti dall’azienda olandese con wallpaper antibatterico stampato in digitale con swissQprint, in modalità speculare e combinato successivamente come da capitolato su pannelli per decorazione d’interni ospedaliera ha permesso di raggiungere nuovi standard qualitativi nel settore.

Scopri il nostro libro Più COLORE al tuo business: libro per imprenditori della stampa digitale

Leggi altri articoli

Industria 5.0 e stampa digitale di grande formato: tutto quello che c’è da sapere

Era il 2016 quando in Italia è stato varato un piano governativo ad hoc per accompagnare e sostenere le imprese italiane all’avvento della quarta rivoluzione …

Fenix Digital Group e swissQprint: la partnership compie 15 anni

Fenix Digital Group e swissQprint nel 2024 celebrano 15 anni di partnership commerciale. Infatti Fenix è partner ufficiale per la distribuzione e l’assistenza delle tecnologie …

Tip switch Vacuum di swissQprint è stato brevettato

swissQprint rivoluziona la stampa di grande formato con il suo nuovo sistema ora  brevettato: Tip Switch Vacuum

L’innovativo sistema Tip Switch Vacuum di swissQprint è stato brevettato. Si tratta di una caratteristica standard su tutti i modelli di stampanti flatbed e roll to roll.

Torna in alto