UL Greenguard Gold

UL Greenguard Gold: gli inchiostri UV swissQprint sono certificati

UL Greenguard Gold ha certificato gli inchiostri UV e gli inchiostri UV LED di swissQprint per la produzione di stampe salubri e convenienti per interni ed esterni. Le stampe prodotte con gli attuali inchiostri UV e UV-LED standard swissQprint sono perfettamente adatte e sicure anche per ambienti critici come scuole e ospedali, ambienti ad alta frequentazione come hotel, ristoranti, aeroporti e stazioni. Un’opportunità per tutti i clienti ed i service di stampa che intendono entrare in nuovi segmenti di mercato.

swissQprint è certificata Greenguard Gold: ora i suoi inchiostri UV e UV LED soddisfano appieno le esigenze del mercato della stampa d’interni. Un’occasione per tutti i clienti swissQprint per proporsi in nuovi mercati altamente specialistici, che richiedono standard altissimi di sicurezza e sostenibilità: scuole, ospedali, ma anche le camerette dei bambini nelle abitazioni private.

Da oggi c’è la garanzia che gli inchiostri swissQprint già in uso sono perfettamente sicuri. Chi lo dice? UL, ossia Underwriters Laboratories Inc., un’organizzazione indipendente di certificazioni di sicurezza con sede negli Stati Uniti. Underwriters Laboratories sviluppa dal 1894 standard e test per prodotti, materiali, componenti e strumenti con particolare riguardo alla sicurezza.

125 anni di esperienza nel settore delle certificazioni di sicurezza sono un bel pedigree. Ecco perché la certificazione UL Greenguard Gold è tra le più importanti e richieste al mondo. Soprattutto per gli inchiostri da stampa digitale.

Cosa significa che gli inchiostri swissQprint sono certificati UL Greenguard Gold?

I prodotti e gli inchiostri che raggiungono la Certificazione Greenguard di UL sono scientificamente comprovati per soddisfare i più rigidi standard di emissioni chimiche, aiutando così a ridurre l’inquinamento dell’aria in ambienti interni e il rischio di esposizione a sostanze chimiche.

Cosa include la Certificazione Greenguard Gold in generale e per gli inchiostri swissQprint?

La certificazione UL Greenguard Gold standard, o per completezza, Greenguard Gold Certification, include criteri di salubrità per la salute delle persone in materia di prodotti chimici aggiunti.

Inoltre richiede che sia rispettata la minima quantitàriconosciuta dallo standard in termini di Componenti Organiche Volatili (COV) per assicurare che i prodotti siano accettabili se esposti in scuole o strutture ospedaliere o assimilabili per la cura della salute della persona.

I prodotti certificati Greenguard Gold devono quindi contenere al minimo le emissioni di 360 tipologie differenti componenti e devono anche essere aderenti alle specifiche richieste del Dipartimento della Salute Pubblica dello stato della California (o California’s Department of Public Healt – CDPH).

swissQprint è certificata UL Greenguard Gold e basta?

Dalla Svizzera al mondo industriale, passando per gli USA e la certificazione UL Greenguard Gold, gli standard da soddisfare non finiscono mai. Detto questo, la tecnologia UV LED di swissQprint oggi è l’unica soluzione realmente applicabile a ogni mercato della stampa, su materiali sia rigidi che flessibili, dove è ancora impossibile arrivare con inchiostri alternativi, come i base acqua.

swissQprint, marcando il primato in questo, ha scelto di produrre la gamma di inchiostri UV LED per garantire un prodotto totalmente atossico ed esente da componenti potenzialmente cancerogene.

Chi è UL (Underwrites Laboratories) e perché dovrebbe interessarti se usi inchiostri UV e UV LED?

Facciamo un passo indietro. In fatto di sostenibilità ambientale, certificazioni, etichettature di tecnologie di produzione e stampa digitale, tutti produttori più importanti al mondo dicono la loro. Solo pochi marchi dell’industria della stampa, tuttavia, parlano davvero chiaro, dimostrano con documenti e concretezza dei fatti come sta davvero la realtà. swissQprint è tra questi da sempre.

Quando nasce Underwrites Laboratories e perché si arriva a UL Greenguard Gold?

Il marchio UL nasce più di 125 anni fa. Era precisamente il 1893 quando Underwrites Laboratories venne fondata da William Henry Merrill Jr., allora neo ingegnere elettrico dell’MIT, sotto i riflettori di 27 milioni di partecipanti al World Columbian Exposition.

La Fiera mondiale colombiana (Chicago) è una delle Esposizioni mondiali (World’s Fair Exposition) come quella che abbiamo conosciuto in Italia nel 2015, “Expo Milano”. Rispetto all’evento milanese, nel 1893 si celebravano i 400 anni dalla scoperta dell’America. Tra l’altro quello fu l’anno in cui Nikola Tesla con l’invenzione della corrente alternata diede luce all’intera “Expo”. Insomma, il 1893 è stato un anno da ricordare per motivi decisamente curiosi oltre all’avvio della UL.

All’epoca tutto ebbe inizio attorno alla sfera dell’impiego delle risorse elettriche, nel pieno del boom industriale. Oggi, come allora, la mission di UL è offrire modelli e sistemi di controllo riconosciuti come standard, adatti a un mondo più sostenibile e sicuro, smart, salubre e connesso per tutte le imprese su scala globale. Ovviamente dall’elettricità il focus sulla sostenibilità si è esteso anche ad altre risorse e materie impiegate dall’industria.

UL e Greenguard assieme per l’industria, non solo della stampa digitale

È il 2011 quando UL acquisisce la Air Quality Sciences e il Greenguard Certification Program prende il via negli USA. L’UL Greenguard Certification è da sempre focalizzata sulla qualità e salubrità dell’esposizione di prodotti per ambienti interni. UL è così presto operativa in tutti i 50 paesi degli USA, certificazione Greenguard Gold inclusa.

Quando si sente parlare per la prima volta di Greenguard Gold nell’industria della stampa di grande formato in Italia?

È principalmente con l’avvento della tecnologia HP Latex nel 2008 che si inizia a sentire parlare di certificazione della stampa e della comunicazione visiva. In particolare di certificazioni secondo criteri di sostenibilità per applicazione di stampe in interni. La certificazione di HP fa capo a UL con Greenguard Gold, secondo i massimi standard di emissione delle stampe nell’aria esposte in ambiente chiuso ad alta frequentazione concessi dal mercato americano.

Questa certificazione diviene di fatto il simbolo negli USA della lotta commerciale tra la sostenibilità degli inchiostri HP Latex rispetto al solvente. Inchiostro a solvente che fino al 2008 era l’unica soluzione possibile (anche per HP) per la decorazione on-demand di grande formato e superwide format per interni.

Ecco che UL Greenguard Gold si afferma in Europa, quindi in Italia, come certificazione da mostrare al mercato della stampa a dimostrazione della potenziale salubrità della soluzione tecnologica di stampa. Degli inchiostri utilizzati, in particolare.

Per noi italiani, questa certificazione va tuttavia al netto delle normative dell’Unione Europa in materia di emissioni nell’aria in caso di stampe applicate in interni. Le normative dell’UE sono in alcuni casi perfino più stringenti della UL GreenGuard Gold stessa. La sfida di ordine commerciale per l’affermazione del primato di vendite e installato sul mercato tra i principali marchi nel mondo del roll-to-roll, cioè della stampa digitale di supporti a bobina, è un dato di fatto. Tutto conta. Certificazione UL Greenguard Gold inclusa.

Cosa c’entra quindi UL Greenguard Gold con swissQprint e la stampa con inchiostri UV e UV LED?

Anche se finora non ho menzionato accanto agli altri tipi di inchiostro l’UV e l’UV LED, questo non significa che il mondo della stampa UV sia escluso dalla battaglia della sostenibilità rispetto alle altre due: base acqua e solvente.

Da 10 anni presente sul mercato mondiale, swissQprint si è affermata inizialmente come produttore di sistemi di stampa inkjet flatbed UV e UV LED. Queste macchine hanno un grande successo: dal 2015 sono i più venduti nella propria categoria in Europa e Europa dell’Ovest, secondo dati statistici rilevati da enti indipendenti, non sindacabili o contestabili.

Dal 2016 swissQprint è attiva anche negli USA, forte del grande successo avuto in Europa ed Asia: la domanda di mercato è incredibilmente alta. Questi numeri fanno la differenza. Infatti dal 26 settembre 2018 sono già 1000 le stampanti flatbed swissQprint installate e operative nel mondo nella fascia d’eccellenza della stampa UV e UV LED. Questa fascia di mercato è ambita anche da altri produttori di inchiostri, già certificati UL Greenguard Gold sin dall’inizio. Ma una certificazione, per quanto importante, non basta rispetto ad altri elementi fondanti.

Dagli USA, swissQprint è stata accolta con grande entusiasmo anche in Canada.

Nel 2019 avviene un’altra rivoluzione. Forte della sua precisione svizzera, della qualità, dell’affidabilità, delle certificazioni energetiche secondo gli standard FOGRA e ISO nel mondo del flatbed, swissQprint apre al roll-to-roll superwide format puro. A FESPA 2019 viene svelata la nuova Karibu.

Un mercato, quello della stampa superwide format, che non vedeva un’innovazione tecnologica sostanziale dal 2008, pur essendo l’UV proprio l’inchiostro dominante di quegli anni oltre al solvente.

swissQprint è attenta a ogni minimo dettaglio in fatto di certificazioni legate alla sostenibilità dei propri prodotti. Per questo ha scelto di sottoporre i propri inchiostri alle certificazioni UL e Greenguard Gold, diventate importanti soprattutto per il mercato statunitense. Queste certificazioni sono state completate per tutta la gamma di inchiostri UV-curable tradizionali per la polimerizzazione con lampade al mercurio e UV LED già certificati per la stampa su rigido. Con Karibu anche per i nuovi inchiostri dedicati, estremamente flessibili .

Vuoi saperne di più sugli inchiostri swissQprint atossici certificati Greenguard Gold? Contattaci per una consulenza tecnica stampanti digitali e plotter uv per parlarne insieme.

Scopri il nostro libro Più COLORE al tuo business: libro per imprenditori della stampa digitale

Leggi altri articoli

FESPA 2023

FESPA 2023: le novità swissQprint e Veika dalla fiera di Monaco

Scopri le novità presentate a FESPA 2023 da swissQprint e Veika e come puoi rivederle ai Print Innovation Days

flatbed uv più venduta

La flatbed UV più venduta in Europa è swissQprint

Scopri Nyala, la flatbed UV più venduta in Europa dal 2015 ad oggi nella sua categoria secondo Infosource

Stampante per vetro

Stampante per vetro: swissQprint la migliore per EDP

Scopri swissQprint Glass option la migliore soluzione per la stampa su vetro UV-LED premiata agli EDP Awards

Torna in alto