Stampante piana flatbed UV con barre antintrusione di sicurezza

La stampante piana UV sicura e produttiva, facile da usare

Ogni stampante piana UV o UV LED (in inglese flatbed printer) sul mercato si caratterizza per la specificità costruttiva del piano di stampa e della tecnologia inkjet stampante che vi si muove attorno.

Da questo deriva che le stampanti UV LED a piano fisso in base a come sono progettate possono risultare più semplici da utilizzare, più o meno produttive e qualitative.

In questo articolo mi concentrerò unicamente su alcuni elementi che rendono la stampante UV di swissQprint particolarmente apprezzata dal mercato internazionale e dagli stampatori italiani.

Il piano di stampa è certamente una delle 10 specificità che devono essere prese in considerazione in fase di selezione tecnologica al riguardo delle stampanti UV e dei criteri di scelta paragonati anche alle esperienze di altri stampatori che già la utilizzano con successo.

Plotter flatbed e stampa facile: è realmente possibile?

Ciascuno intende per stampa facile o stampa facilitata, soprattutto in ambito produttivo industriale, concetti differenti come: facilità d’uso, rapidità di lavoro, automatismi presenti, possibilità di stampare più materiali differenti senza difficoltà o in modi analoghi… Per tanto associare ad un sistema produttivo, ovvero un plotter flatbed UV LED industriale il concetto di stampa facile potrebbe risultare un azzardo.

Ed è in questa direzione, ovvero in quella di semplificare il più possibile l’operatività quotidiana dell’operatore che sono andati gli sforzi di ricerca e sviluppo tecnologico di swissQprint negli ultimi anni.

Infatti a rendere il plotter UV una tecnologia affidabile e di successo capace di garantire continuità produttiva nel tempo e una stampa di qualità è anche e soprattutto un hardware semplice da controllare e intuitivo per concept costruttivo.

Perciò la risposta alla domanda di questo paragrafo è “sì” stampare con inchiostri UV LED può risultare semplice nella misura in cui è il costruttore della stampante ad aver pensato e risolto concretamente prima di mettere in vendita l’attrezzatura tutte le future operazioni e problematiche produttive a cui l’operatore potrebbe andare incontro nell’arco della giornata lavorativa o turno di stampa.

E la semplificazione delle problematiche operative di produzione su stampante a piano fisso passano anche dall’integrazione di livelli di sicurezza e automatismi che se non previsti a livello progettuale, sin dall’inizio diventano impossibili da controllare successivamente al primo intoppo per lo stampatore.

La sicurezza della stampante a piano fisso migliora la semplicità d’uso

Potresti essere portato a pensare, o aver già avuto esperienza di stampa al riguardo, che i sistemi di sicurezza applicati alla stampante con piano fisso siano di ostacolo o di limitazione all’operatore anziché dei facilitatori.

In realità questa avversità riconosciuta nelle limitazioni imposte dai sistemi di sicurezza è da intendersi in tranquillità e serenità da parte di chi opera sulla tecnologia e ne previene l’infortunio e allo stesso tempo l’eventuale danno alla tecnologia di stampa stessa.

Per tanto è il costruttore del plotter piano stesso che deve ottimizzare l’hardware per non limitare l’operatività e le possibilità di stampa e manovra da parte dell’operatore e non che quest’ultimo vi si adatti inesorabilmente.

Qui entra in gioco la qualità costruttiva di cui parlavo più sopra in rapporto alla semplicità d’uso della stampante piana inkjet UV LED.

piano di stampa flatbed

Sistemi di sicurezza e stampante piana flatbed UV

Le stampanti swissQprint a piano fisso sono dotate di una serie di sistemi di sicurezza che agevolano le operazioni di stampa e prevengono problematiche tecniche operative come:

  • Intrusioni nell’area di stampa accidentali o necessarie
  • Collisione tra carrello di stampa e oggetti presenti sul piano accidentali
  • Danni all’unità di stampa derivanti da difetti del supporto di stampa
  • Eccessive cariche statiche che potrebbero danneggiare la stampante e compromettere il lavoro
  • Spostamenti indesiderati del supporto in fase di stampa

Le speciali barre anti intrusione digitali previste da swissQprint sono progettate per offrire una continuità di stampa costante nel tempo e quando necessario all’operatore, di poter ispezionare rapidamente il materiale. L’operatore entrando nel raggio d’azione dell’unità di stampa non rischia nulla in quanto le speciali barre fanno rallentare il carro-teste che riprenderà la velocità di produzione appena liberato il capo.

Le barre anti collisione durante la stampa o anti-crash-sensor di stampa sono pensate per rilevare sul tragitto del carro-teste inkjet la presenza di oggetti che se colpiti e trascinati porterebbero ad un danneggiamento della stampa e della stampante stessa. Queste speciali barre collocate su ambo i lati della stampante impediscono anche il contatto con asperità, pieghe o “orecchie” presenti sul materiale.

Le eccessive cariche statiche che si possono generare per diversi motivi sui pannelli o sui materiali in bobina pronti alla stampa possono danneggiare le componenti elettroniche della stampante, per quanto isolate possano essere. Allo stesso tempo le eccessive cariche statiche possono deviare la traiettoria delle gocce d’inchiostro durante la stampa. Le stampanti swissQprint sono dotate di dispositivi antistatici che prevengono queste problematiche operative e sono particolarmente utili per l’operatore.

Un piano di stampa sicuro che facilita la stampa a registro

La stampa a registro su un sistema di stampa industriale a piano fisso potrebbe risultare una operazione complessa da ottenere specialmente su più pannelli di piccole dimensioni affiancati tra loro per produzioni continuative.

La stampa a registro perfetto di un doppio pannello o pannelli multipli affiancanti sia sul fronte che sul retro della stampante swissQprint è resa possibile da speciali perni o pin-di-registro-stampa che permettono di replicare l’origine del punto di stampa in più punti con equidistanza.

Inoltre l’esclusivo piano di stampa swissQprint è dotato di specifici e individuali interruttori o “Tip-switch” di aspirazione che rendono possibile la concentrazione dell’aspirazione sotto il pannello o i pannelli esattamente nella porzione di tavolo in cui sono posati.

Gli speciali interruttori possono essere attivati con lo sfioro di un dito e spenti ove non è necessario il flusso di vuoto generato tra il piano e la superficie di contatto del supporto. Lo spazio tra i pannelli che in passato doveva essere mascherato per migliorare il flusso d’aria, ora può essere interrotto tramite tip-switch di swissQprint. Questo semplifica anche la stampa su pannelli sagomati.

Vuoi saperne di più sulla semplicità e sicurezza d’uso delle stampanti swissQprint? Vai alla pagina contatti e scrivici una email, oppure lascia un tuo commento e ti ricontatteremo.

Scopri il nostro libro Più COLORE al tuo business: libro per imprenditori della stampa digitale

Leggi altri articoli

Xylexpo

Xylexpo: esordio alla fiera del legno a Milano con swissQprint

Dal 12 al 15 ottobre a Xylexpo 2022 presso il padiglione Padiglione 22, Stand D28A scopri le possibilità di stampa su legno con swissQprint

viscom 2022

Viscom 2022 13-15 ottobre: in Fiera Milano c’é swissQprint Gen4

A Viscom 2022 Pad 8 stand F05/G08 vieni a scoprire la nuova swissQprint Nyala 4 per la stampa su rigido

Anniversario 15 anni di swissQprint

Anniversario 15 anni: swissQprint festeggia oltre 1600 installazioni

Il 17 settembre 2022 ricorre l’anniversario 15 anni di storia swissQprint. Scopri dettagli e successi

Torna su